In arrivo a Modena l’enocartolina di deGusto Salento

Dopo Mantova, è la volta di Modena che riceve una cartolina direttamente dal Salento. Certo, nell’era social tra un pin, un post e un hashtag, l’invio di una foto stampata su cartoncino in serie è un po’ desueta . Ma deGusto Salento non ha saputo resistere al fascino vintage e questa sera, nella città emiliana, ne propone una speciale per raccontare la terra dei messapi all’ONAV di Modena nel corso di una serata tecnica di approfondimento.

Sullo sfondo del claim dal sapore pop de “il sole, il mare, il vento”, a conquistare la scena alla corte degli estensi 14 negroamaro delle aziende socie di deGusto Salento: 7 rosati e 7 rossi che, in ordine di degustazione, scatteranno il click sulla terra disegnata dal sole, profumata di mare e definita dal vento:

  • Rosa del Golfo – Rosato Salento IGP di Rosa del Golfo
  • Taranta – Rosato Salento IGP di Vetrere
  • Mjere – Rosato Salento IGP di Michele Calò & Figli
  • Rohesia – Rosato Salento IGP di Cantele
  • Galatina DOC Rosato – Valle dell’Asso
  • Kreos – Rosato Salento IGP di Castello Monaci
  • Duodecim – Rosato Salento IGP di Romaldo Greco
  • Orfeo – Puglia IGT Negroamaro di Cantine Paolo Leo
  • Selvarossa – DOP Salice Salentino Riserva di Cantine Due Palme
  • Nero – Salento Rosso IGT di Conti Zecca
  • Cento su Cento – Salento Rosso IGT di Castel di Salve
  • Jaddico – Brindisi DOC Rosso Riserva di Tenute Rubino
  • Vigna Castello – IGP Salento Rosso di Agricole Vallone
  • Le Braci – IGP Salento Rosso di Severino Garofano Vigneti & Cantine

Le parole di Edoardo Duccio Armenio, esperto conoscitore dei vini dell’estremo lembo del Tacco di Italia, racconteranno al pubblico della delegazione ONAV di Modena questa enocartolina dalle tinte “negroamaro”.

Intanto, nell’attesa di vedere quali sensazioni susciterà questo viaggio sensoriale nel Salento enologico, lo staff di degusto Salento suggerisce di aprire lo zoom e mettere a fuoco. La vostra personale “enocartolina da negroamaro” da postare, condividere, twittare e ritwittare vi aspetta con un solo hashtag: #wearenegroamaro.

scritto da: Jlenia Gigante
Condividi questa pagina...Share on Google+Tweet about this on TwitterShare on FacebookEmail this to someonePin on Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *